Comunicati e note

Apertura Sala Stampa per incontro Mattarella Fico (gio, 26 apr 2018)
N o t a   L'Ufficio Stampa del Quirinale comunica che, in relazione all'incontro tra il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il Presidente della Camera, Roberto Fico, previsto per le ore 16.30 di oggi, la Sala Stampa sarà aperta dalle ore 15.00.   Roma, 26 aprile 2018
>> leggi di più

Incontro del Presidente Mattarella con gli esponenti delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma (mar, 24 apr 2018)
C o m u n i c a t o   Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha incontrato questa mattina al Quirinale gli esponenti delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma, nella ricorrenza del 73° anniversario della Liberazione. Nel corso dell'incontro sono intervenuti il Presidente del Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d'Arma, Mario Buscemi, il Presidente della Confederazione Italiana fra le Associazioni Combattentistiche e Partigiane, Claudio Betti, il Presidente Emerito dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, Carlo Smuraglia, la Ministra della Difesa, Roberta Pinotti, e la Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Valeria Fedeli. Il Presidente Mattarella e la Ministra Fedeli hanno poi premiato le scuole vincitrici del Concorso Nazionale dal titolo "1° Gennaio 1948, da sudditi a cittadini: sovranità popolare, partecipazione, solidarietà", promosso dal MIUR d'intesa con l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia. Al termine il Capo dello Stato ha pronunciato un discorso. Erano presenti i vertici delle Forze Armate e rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche.   Roma, 24 aprile 2018  
>> leggi di più

Cambio della Guardia d'Onore al Palazzo del Quirinale del 25 aprile 2018 (mar, 24 apr 2018)
C o m u n i c a t o   Mercoledì 25 aprile alle ore 16.00 si terrà il tradizionale cambio della Guardia d'Onore al Palazzo del Quirinale, al termine del quale la Banda Esercito Italiano eseguirà un concerto di cui si indica il programma: E. Abbate: A Tubo; B. Picone: Quadro per un Giglio; S. Schembari: Arma di Fanteria; A. Lacerenza: 2 Giugno; B. Picone: Malta 75.   Roma, 24 aprile 2018
>> leggi di più

Al Presidente Fico compito di verificare esistenza di una maggioranza parlamentare (lun, 23 apr 2018)
C o m u n i c a t o Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questo pomeriggio al Palazzo del Quirinale il Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di un'intesa di maggioranza parlamentare tra il Movimento Cinque Stelle ed il Partito Democratico per costituire il Governo. Il Presidente della Repubblica ha chiesto al Presidente della Camera dei Deputati di riferire entro la giornata di giovedì. Il Presidente Roberto Fico renderà a breve una dichiarazione. Roma, lunedì 23 aprile 2018    
>> leggi di più

Cordoglio del Presidente Mattarella per la scomparsa di Giovanni Galloni (lun, 23 apr 2018)
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «La morte di Giovanni Galloni mi addolora profondamente. Desidero esprimere ai suoi familiari i sentimenti di cordoglio e di vicinanza, che sono anche il portato di un'amicizia e di una stima antiche. Galloni è stata una personalità politica competente, autorevole, fedele ai principi della Costituzione e a quei propositi di ampliamento delle basi democratiche, di crescita delle opportunità sociali, di riduzione delle diseguaglianze che sono connaturati con il disegno costituente. Della Democrazia Cristiana fu dirigente di primo piano, appassionato e colto, sempre propenso al dialogo e al confronto, coraggioso nelle idee e capace di rischiare per esse. Ha servito con onore lo Stato da ministro della Repubblica e da vicepresidente del Csm. In chi lo ha conosciuto e nei tanti giovani a cui ha trasmesso passione politica, capacità di visione, oltre che gli studi di diritto, la sua testimonianza di vita resterà indelebile». Roma, 23 aprile 2018  
>> leggi di più

Dichiarazione del Presidente Mattarella a 25 anni della scomparsa di Guido Carli (lun, 23 apr 2018)
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione:   «A venticinque anni dalla scomparsa, desidero ricordare il valore dell'azione e del pensiero di Guido Carli. La Repubblica deve molto alla sua intelligenza, alla sua opera, al suo rigore morale. Sin dagli albori della nostra storia democratica, Carli svolse incarichi di rilievo in campo finanziario, adoperandosi per favorire la ricostruzione e lo sviluppo in un Paese stremato dalla guerra, isolato nelle sue relazioni internazionali, impoverito dal lungo permanere in una società statica e chiusa, divenendo una delle figure di spicco del miracolo economico italiano. Nei ruoli svolti con autorevolezza e prestigio internazionale, come Ministro della Repubblica, Governatore della Banca d'Italia, Presidente della Confindustria, Guido Carli ha interpretato nel dopoguerra le ragioni di una società aperta, capace di crescere e di integrarsi nell'economia di mercato, di promuovere la giustizia sociale e di divenire protagonista nell'Europa democratica, valorizzando così le capacità produttive e le risorse creative del Paese. Stimato interlocutore sulla scena internazionale - assunse fra l'altro la guida della Unione Europea dei pagamenti - Carli fu uno degli autori del Trattato di Maastricht, negoziando clausole di flessibilità, come quella dell'utilizzo di criteri di convergenza graduale nel rapporto debito pubblico/prodotto interno lordo, che consentì all'Italia l'approdo alla moneta unica nel gruppo di testa. Economista con una solida cultura giuridica, sorretta da forte sensibilità sociale, si sottrasse sempre a interpretazioni dottrinarie rigide e astratte, convinto che inverare i principi liberaldemocratici, nei quali fermamente credeva, significasse per la società italiana evolversi, riducendo le diseguaglianze, sollecitando, fuori da ogni protezionismo, la competitività del nostro sistema produttivo, governando il bilancio dello stato e la stabilità dei prezzi senza mai perdere di vista il bene dell'occupazione. L'eredità di Guido Carli è sorgente alla quale consapevolmente attingere, nel contesto degli straordinari cambiamenti e trasformazioni che stiamo vivendo».   Roma, 23 aprile 2018
>> leggi di più

Il Presidente Mattarella ha convocato il Presidente della Camera, Fico (lun, 23 apr 2018)
C o m u n i c a t o   Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato per le ore 17.00 di oggi, al Palazzo del Quirinale, il Presidente della Camera, Roberto Fico. La Sala Stampa aprirà alle ore 15.30.   Roma, 23 aprile 2018  
>> leggi di più

Messaggio del Presidente Mattarella in occasione del 33° raduno dell'Associazione Nazionale Granatieri di Sardegna (dom, 22 apr 2018)
C o m u n i c a t o Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Presidente dell'Associazione Nazionale Granatieri di Sardegna, Generale di Divisione Giovanni Garassino, il seguente messaggio: «In occasione del 33° raduno dell'Associazione Nazionale Granatieri di Sardegna saluto il glorioso medagliere, simbolo di valore e amor patrio, di questa antica specialità della fanteria. Rivolgo un deferente pensiero alla memoria dei tanti caduti nell'adempimento del dovere, in più di trecentocinquant'anni. I granatieri hanno partecipato a tutti gli eventi bellici che, in questi secoli, hanno segnato la storia di quella che, oggi, è la Repubblica Italiana, continuando ad offrire il loro instancabile contributo per la sicurezza del Paese. Nell'approssimarsi della celebrazione della fine della Prima Guerra mondiale, desidero ricordare i combattimenti sostenuti cent'anni orsono a Caposile, sul Piave e nell'offensiva della vittoria, in cui i granatieri si distinsero ancora una volta per le loro virtù e il loro eroismo. In questa giornata di festa, rivolgo un apprezzamento particolare all'Associazione nazionale promotrice del raduno, per l'attenta opera di raccordo tra le generazioni in servizio e in congedo, custodendo i valori e le gloriose tradizioni della specialità e affermando i principi della Costituzione. Idealmente presente, formulo, a tutti i convenuti in Forte dei Marmi, l'auspicio di una perfetta riuscita della manifestazione e invio il mio più caloroso saluto». Roma, 22 aprile 2018
>> leggi di più

Messaggio del Presidente Mattarella in occasione del XXIV raduno dell'Associazione Nazionale Carabinieri (dom, 22 apr 2018)
C o m u n i c a t o Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Presidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri, Generale di C.A. (RIS), Libero Lo Sardo, il seguente messaggio: « Il XXIV raduno dell'Associazione Nazionale Carabinieri rinnova una nobile consuetudine di testimonianza di profondo attaccamento alle istituzioni repubblicane, ispirandosi agli ideali di amor patrio, di libertà e di giustizia, da sempre cifra distintiva dell'Arma. Rivolgo il mio deferente omaggio al Labaro dell'associazione, custode delle più antiche tradizioni militari dell'Arma e simbolo del patrimonio di valori che unisce tutti i carabinieri in servizio e in congedo. Il modello di combinazione virtuosa di umanità, professionalità, stile e fermezza dell'Arma ha travalicato i confini del nostro Paese, suscitando interesse, rispetto, ammirazione nei più diversi contesti in cui si è trovata ad operare. Oggi, migliaia di appartenenti al sodalizio si stringono con affetto attorno alla città di Verona e ai suoi abitanti. L'affettuosa accoglienza della cittadinanza riflette la speciale considerazione e la fiducia della comunità nazionale verso i carabinieri, riconosciuti servitori delle istituzioni e difensori della legalità: carattere profondo e antico, espressione schietta della vicinanza dello Stato al cittadino. L'Associazione, con la propria assidua attività in campo sociale e assistenziale e il permanente impegno dei suoi iscritti a favore della collettività, consolida e rinvigorisce il legame che unisce l'Arma agli italiani e attesta il primato dei valori della solidarietà, dell'impegno civile e del sacrificio per il bene comune. E' con questi sentimenti che, sicuro di interpretare anche l'affetto e la stima del popolo italiano, formulo a lei, caro Presidente, e a tutti componenti dell'Associazione, il più cordiale e fervido augurio ».   Roma, 22 aprile 2018
>> leggi di più

Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione della terza Giornata nazionale dedicata alla salute della donna (sab, 21 apr 2018)
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «L'intera società è fortemente influenzata nel suo sviluppo dal contributo femminile. La terza Giornata nazionale dedicata alla salute della donna è occasione per riflettere sull'importanza che può avere lo studio dei meccanismi attraverso i quali le differenze legate al "genere" agiscono sullo stato di salute e sullo sviluppo delle patologie, non solo per assicurare il benessere delle donne e garantire il rispetto pieno della loro dignità, ma per consentire anche il dispiegarsi delle loro potenzialità, dalla vita dell'infanzia all'età matura. Per lungo tempo, le indagini condotte in ambito clinico e farmacologico sono state compiute senza tenere conto della specificità della biologia femminile che può influenzare, talvolta in modo determinante, l'insorgenza e l'evoluzione delle malattie. La ricerca consente di aprire nuovi orizzonti orientando la medicina verso una crescente personalizzazione delle cure e stimolando lo studio delle principali patologie che colpiscono il mondo femminile. In questo contesto, l'impegno per il progredire della cultura della prevenzione, l'incremento delle iniziative dirette alla crescita dell'educazione sanitaria, il continuo raggiungimento di traguardi diagnostici, costituiscono strumenti indispensabili per rafforzare l'attitudine alla pratica dei controlli periodici individuali, presidio e fondamento di una tutela piena di salute delle donne e, con essa, di tanta parte del capitale sociale del Paese». Roma 21 aprile 2018  
>> leggi di più

Il Presidente Mattarella riceve il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati (ven, 20 apr 2018)
N o t a Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riceverà oggi alle ore 12.00 al Palazzo del Quirinale il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. Roma, 20 aprile 2018  
>> leggi di più

Messaggio del Presidente Mattarella in occasione del Convegno “Governance ambientale e città sostenibili” promosso dalla fondazione ICEF (ven, 20 apr 2018)
C o m u n i c a t o Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha inviato al Direttore della Fondazione ICEF - International Court of the Enviroment Foundation, Amedeo Postiglione, il seguente messaggio: «In occasione della conferenza internazionale "Governance ambientale e città sostenibili", promossa dalla fondazione ICEF, desidero esprimere il mio apprezzamento agli organizzatori e inviare un augurio di buon lavoro a tutti i partecipanti all'evento. Le città, punti nodali della rete che collega le comunità umane, devono sempre più sapersi orientare a modelli di sostenibilità per il benessere delle generazioni attuali e future. Stime attendibili indicano che nel 2050 i due terzi della popolazione mondiale si concentreranno nelle grandi metropoli. Sono pertanto indispensabili - anche alla luce degli impegni assunti con l'accordo di Parigi del 2015, che l'Italia ritiene debba essere prontamente e pienamente attuato da parte di tutti - politiche attente e lungimiranti per la gestione di servizi essenziali quali i trasporti, l'urbanistica, l'efficienza energetica e la distribuzione di energia e il trattamento dei rifiuti urbani. Le amministrazioni locali, con la conoscenza delle specificità dei luoghi, hanno la responsabilità di doversi adoperare per garantire che la gestione del territorio sappia avvalersi della partecipazione dei cittadini per il migliore e più rispettoso utilizzo delle risorse naturali, per città sempre più sostenibili, efficienti e realmente a misura d'uomo». Roma, 20 aprile 2018
>> leggi di più

Cambio della Guardia d'Onore al Palazzo del Quirinale del 22 aprile 2018 (ven, 20 apr 2018)
C o m u n i c a t o Domenica 22 aprile 2018 alle ore 16 si terrà il tradizionale cambio della Guardia d'Onore al Palazzo del Quirinale, al termine del quale la Banda della Guardia di Finanza eseguirà un concerto di cui si indica il programma: A. D'Elia: Marcia d'ordinanza GdF; R. Caffarelli: Frecce Azzurre; G. Verdi: Valzer Brillante; J. Wichers: Mars Der Medici; A. D'Elia: Armi e Brio. Roma, 20 aprile 2018  
>> leggi di più

Messaggio del Presidente Mattarella al nuovo Presidente cubano, Miguel Mario Díaz-Canel Bermudez (gio, 19 apr 2018)
C o m u n i c a t o   Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al nuovo Presidente del Consiglio di Stato e del Consiglio dei Ministri della Repubblica di Cuba, Miguel Mario Díaz-Canel Bermudez, il seguente messaggio: «In occasione della sua elezione alla Presidenza del Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba desidero farle giungere, a nome del popolo italiano e mio personale, fervidi auguri di successo nello svolgimento dell'alto incaric affidatole. Gli storici e forti vincoli di amicizia che legano i nostri Paesi costituiscono il fondamento di relazioni bilaterali particolarmente intense e dinamiche, come dimostra l'ampia gamma dei progetti di cooperazione in atto. Auspico che su queste basi nei prossimi anni l'Avana e Roma possano cogliere tutte le opportunità che le iniziative già avviate stanno generando ed estendere la feconda collaborazione esistente a tutti i settori di reciproco interesse. In tale contesto, l'Italia continuerà a lavorare per rendere sempre più fluido e proficuo il rapporto tra Cuba e l'Unione Europea, auspicandone un ulteriore rafforzamento. Con questi sentimenti, le porgo i più sinceri auguri di benessere per la sua persona e di prosperità per l'amico popolo cubano».   Roma, 19 aprile 2018
>> leggi di più